contatore per sito

Covid, Università del Maryland: cauto ottimismo su utilità aspirina

Home / Notizie / Covid, Università del Maryland: cauto ottimismo su utilità aspirina

Contro il Covid-19, un valido aiuto potrebbe arrivare anche dall’aspirina. È quanto emerge da un nuovo studio, condotto dai ricercatori dell’Università del Maryland, in collaborazione con gli esperti del Dipartimento di Anestesiologia della Wake Forest School of Medicine, dell’Outcomes Research Consortium di Cleveland, del Sistema Sanitario della Georgia nord-orientale, della Scuola di Medicina dell’Università George Washington e di altri centri di ricerca. I risultati ottenuti, pubblicati sulla rivista Anesthesia & Analgesia, indicano che il consumo abituale di aspirina può ridurre le probabilità di aver bisogno di un ventilatore meccanico per i pazienti ricoverati in ospedale con Covid-19. L’assunzione regolare del farmaco, inoltre, diminuirebbe il rischio di un trasferimento in terapia intensiva e dimezzerebbe la mortalità.

Continua a leggere l’articolo originale su Sky News TG24.

× Bisogno di aiuto?